Solidarietà in chiacchiere.

A cura di Marisa Cimmino 


Più volte la nostra associazione, Genitori del Sud, ha provato a richiamare l’attenzione su questa parola: SOLIDARIETA'. 

Ogni volta, io personalmente, mi sono stupita dei riscontri e delle interpretazioni, e anche ieri mi è successo. 

Come a ogni nostro evento, il sole ci illumina con il suo calore, forse proprio a dimostrazione che anche lui è solidale con noi (lasciatemi illudere e sognare), ieri non si è smentito e ha illuminato e riscaldato una meravigliosa mattinata Cimitilese, invitando le persone a uscire e a godersi questa domenica carnevalesca.
E tra i tanti eventi in programma c'eravamo anche noi, Genitori del Sud, con la vendita delle nostre chiacchiere, fatte rigorosamente in casa dalle nostre socie (presidente incluso) e non solo, molte amiche, mamme, sorelle, zie, hanno impastato, steso e fritto tante buonissime chiacchiere, ognuna con la propria ricetta, ma tutte buonissime e soprattutto fatte con amore e con tanta voglia di aiutare la nostra associazione a portare avanti i nostri progetti.

Quest’anno, ad accompagnare le chiacchiere c’erano anche dei bellissimi taglieri, fatti a mano dal nostro gruppo decoupage, che ringrazio ancora, e da altri splendidi oggetti, fatti sempre a mano dalla signora Maria Maglione, che ringrazio a nome di tutta l’associazione, e donatici, e la buonissima cioccolata fatta da una nostra socia.

Quest’anno avevamo due postazioni: una presso la nostra sede in corso Umberto, l’altra all'entrata della parrocchia di San Felice. 

In pochi minuti ci siamo ritrovati con i tavoli pieni di chiacchiere, tutte belle confezionate. 

Ma la solidarietà non finisce qui, continua con tutte le persone che si sono fermare a comprare le nostre chiacchiere. Questa è solidarietà. 

Ringrazio tutte quelle persone che sono venute ad acquistare, quelle che si sono trovate di passaggio e quelle che sono venute appositamente per comprarle. 

Ricordo a tutti che il ricavato di questa vendita ci aiuterà a portare avanti i nostri progetti: Scrivi una favola e le sfumature dell’amore. 

Infine, ringrazio tutti i soci dell’associazione Genitori del Sud, come sempre pronti a dimostrare la propria solidarietà. GRAZIE GRAZIE GRAZIE.

Commenti

Post più popolari